Il marchio DOP solo per i migliori

La zona di produzione

La Denominazione di Origine Protetta è un marchio di qualità che l'Unione Europea rilascia soltanto a quegli oli ottenuti da olive coltivate in un territorio specifico.
Nel nostro caso, il Consorzio opera per garantire e certificare che le fasi di raccolta, estrazione e confezionamento avvengano nell'ambito dell'intera provincia di Palermo e nei seguenti comuni della provincia di Agrigento: Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montallegro, Montevago, Ribera, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita del Belice, Sciacca, Villafranca Sicula.

La tutela del consumatore prima di tutto

L'efficace azione di vigilanza e valorizzazione svolta fino ad oggi è dimostrata dall'elevato numero di aziende che, fin dalla nascita del Consorzio nel 2002, ha aderito al comune progetto di portare in alto il nostro olio. Un prodotto reso unico e inimitabile da fattori naturali ma soprattutto da fattori umani, ovvero le tecniche di coltivazione e i sistemi di raccolta e di confezionamento. Occhi ben aperti sui requisiti di qualità e su un insieme di norme precise che chiunque faccia parte del Consorzio, dal produttore al frantoiano fino ad arrivare al confezionatore, deve rispettare.

In questo modo il consumatore riconoscerà subito il marchio DOP “Val di Mazara”, sinonimo di genuinità.

Organigramma Consorzio D.O.P. "Val di Mazara"

Presidente

Zambito Ciro

Direttore

Martorana Salvatore

Sindaco Unico

Pagano Giuseppe

Componenti del C.D.A.

Accursio Alagna, Bono Michele, Giambrone Antonino, Manzella Mario, Martorana Onofrio, Zambito Ciro